PESCARA. “STASERA CI PENSIAMO NOI – II EDIZIONE”

PESCARA. Si è svolto ieri il tradizionale evento natalizio dell’Associazione di Promozione Sociale “Il Piccolo Gulliver” di Pescara. Ospitati dalla pizzeria “La Scuderia”, situata nel Parco Villa Sabucchi, i ragazzi del Gulliver hanno partecipato attivamente e con entusiasmo alla cena “Stasera ci pensiamo noi”, giunta alla seconda edizione, servendo e intrattenendo i numerosi ospiti presenti alla serata, raccontata e ripresa dalla professionalità del giornalista Paolo Minnucci.

L’evento rappresenta una prima conclusione del progetto portato avanti dall’Associazione dall’inizio dell’anno che mira all’inserimento socio-lavorativo di ragazzi e ragazze che hanno disabilità neuropsichiche.

Così, chi ormai un “veterano” e chi invece si è trovato alla sua prima esperienza, i ragazzi del Gulliver hanno affrontato una bella sfida: vestire i panni di lavoratori per una serata! E, dopo aver servito la gustosa cena insieme allo staff della pizzeria, la serata è stata arricchita dalle performance canore di alcuni ragazzi, che si sono dilettati nel karaoke, insieme ad un ospite d’onore: il cantautore Anto, che ha colto l’occasione per presentare il suo nuovo album e cantare il singolo contro il bullismo “Ridevano tutti di me” inciso e duettato con il nostro “Gulliver” cantante Massimiliano Ciurlino (in arte Massi). I due hanno coinvolto, durante l’esibizione tutti gli altri ragazzi, creando un momento di riflessione e sensibilizzazione sulla tematica del bullismo. All’esibizione, è seguito il classico karaoke tenuto da Massi, che ha duettato con tutti i suoi compagni del Gulliver.

Alla fine della serata, gli psicologi che hanno dato vita a questa associazione e organizzato questo evento – Dott.ssa Rossana Saponara, Dott.ssa Caterina Cursio e dott. Fedele Cataldi – insieme a tutti i ragazzi del Gulliver hanno ringraziato calorosamente Francesco, l’intero staff della pizzeria “La Scuderia” (Alex, Stefano, Simone) e tutti gli invitati che hanno impreziosito la serata con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.